La nostra Storia

Ricette

Crostoni con il cavolo nero

500 g di cavolo nero
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine d’oliva
pane toscano raffermo
sale e pepe (facoltativo)

Pulite e lavate il cavolo nero, lessatelo in abbondante acqua salata per circa un’ora e comunque sino a quando sia diventato tenero. Abbrustolite alcune fette di pane toscano che sistemerete nei piatti di ciascun commensale dopo averle strofinate delicatamente con uno spicchio d’aglio sbucciato; versate su ciascun piatto un po’ di cavolo nero ed un po’ di brodo di cottura condite con abbondante olio extra vergine d’oliva, sale e pepe. La pietanza deve essere servita ben calda ed è un piatto tipico dei primi mesi dell’inverno per apprezzare a pieno il gusto dell’olio appena franto.


Fettunta

Il più semplice dei piatti, servono solo del pane toscano, meglio se raffermo, olio extra vergine d’oliva di ottima qualità, aglio e sale.

Abbrustolite delle fette di pane toscano raffermo, strofinatele leggermente, quando sono ancora calde, con uno spicchio d’aglio sbucciato, condite con poco sale ed abbondante olio extra vergine d’oliva. Calda è ottima ma anche a temperatura ambiente è gustosissima.


Bruschette al pomodoro (4 persone)

5 pomodori maturi
1 mazzo di erbe fresche miste: basilico, maggiorana, erba cipollina, prezzemolo
1 peperoncino rosso
1 spicchio d’aglio
4 fette di pane toscano
1 cucchiaio d’aceto
olio extra vergine di oliva
sale

Scottare i pomodori in acqua bollente per 1 minuto, sbucciarli ed eliminare i semi. Tritarli grossolanamente. Tritare finemente il mazzo di erbe fresche con l’aglio e amalgamare ai pomodori. Condire con sale, pepe e un filo d’olio. Tostare il pane nel forno. Dividerle in 4 parti e guarnire con i pomodori maturi.


Crostini ai fegatini (4 persone)

350 g di fegatini di pollo
½ cipolla
1 cucchiaio di capperi
2 filetti di acciughe
1 bicchiere di vino bianco
brodo
4 fette di pane toscano
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale
pepe macinato al momento

Tritare finemente la cipolla e farla imbiondire in una casseruola con l’olio. Unire i fegatini ben puliti dai filamenti e dai nervetti. Cuocerli per 10 minuti circa bagnandoli ogni tanto con il vino. Scolarli dal fondo di cottura e tritarli sul tagliere. Rimetterli nella casseruola. Sciacquare e spinare le acciughe e tritarle finemente con i capperi. Unite il trito ai fegatini. Continuare a cuocere mescolando e bagnando con qualche cucchiaiata di brodo. Dopo 10 minuti, quando la preparazione è ben cremosa, salare e pepare. Togliere dal fuoco e incorporare 2 cucchiai di olio. Fare dorare il pane sul grill, tagliare ogni fetta in quattro parti e mettervi sopra la preparazione.